BONUS IDRICO EMERGENZIALE - AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER UTENZE DOMESTICHE

01/09/2020

BONUS IDRICO EMERGENZIALE - AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER UTENZE DOMESTICHE
Si informano gli interessati che sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per l’attribuzione del Bonus Idrico Emergenziale per le utenze domestiche corrispondenti a nuclei familiari residenti nei Comuni dell’ambito della Sardegna, in  conformità a quanto stabilito da EGAS nel regolamento sulle agevolazioni tariffarie a carattere sociale di cui all’allegato “A” della deliberazione di EGAS n. 23 del 08 luglio 2020.
Principali requisiti di accesso al Bando, meglio indicati nell' allegato:
residenza anagrafica nel Comune di Florinas e nell’alloggio servito dal contratto di fornitura idrica;
essere in possesso di contratto di fornitura di acqua, diretto o condominiale relativo all’abitazione di residenza del nucleo;
cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea. Il cittadino di uno Stato non aderente all’Unione Europea è ammesso se in possesso di regolare permesso di soggiorno o carta di soggiorno;
possedere una certificazione ISEE corrente (indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità del nucleo familiare  non superiore ad € 15.000,00 o non superiore a € 20.000,00 nel caso di nuclei con almeno 3 figli minori (famiglia numerosa);
siano in particolari condizioni di vulnerabilità economica a causa della sospensione/riduzione dell’attività lavorativa in attuazione delle misure di contenimento adottate per  ridurre il contagio da Covid 19.
L’istanza dovrà essere presentata tramite apposto modello Allegato A, scaricabile dal sito web dell’Ente http://www.comune.Florinas.ss.it, unitamente a scansione del documento di identità del richiedente, e dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo di questo Ente, secondo una delle seguenti modalità:
• tramite posta elettronica (PEC o e-mail) inviata all’indirizzo protocollo@pec.comune.Florinas.ss.it;
• tramite consegna a mano, ma solo in caso di assoluta impossibilità di utilizzare le modalità
sopraindicate e previo appuntamento telefonico, al fine di evitare assembramenti di persone presso gli
uffici comunali