Associazione Culturale - Coro di Florinas

Associazione Culturale - Coro di Florinas
L’attività corale del coro di Florinas nasce ai primi del 900 ma , a memoria d’uomo,esiste il ricordo di associazioni spontanee e momentanee di cantori che si esibivano in occasioni particolari,soprattutto religiose. Oltre mezzo secolo fa e più precisamente nel 1956 un’interpretazione dell’Ave Maria eseguita da una corale di Florinas in una ormai celebre manifestazione canora tenutasi a Nuoro,ricevette un riconoscimento proprio per la sua particolare esecuzione. Dopo alcuni decenni e precisamente tra gli anni 70/80 un gruppo di amici spinti da una forte passione per il canto corale si pose come obbiettivo quello di recuperare numerosi brani del repertorio tradizionale Sardo ed in modo particolare quelli religiosi che durante le celebrazioni della Settimana santa venivano eseguiti con discreta maestria grazia anche alla collaborazione dei componenti della Confraternita di Santa Croce.
L’attività corale del coro di Florinas nasce ai primi del 900 ma , a memoria d’uomo,esiste il ricordo di associazioni spontanee e momentanee di cantori che si esibivano in occasioni particolari,soprattutto religiose. Oltre mezzo secolo fa e più precisamente nel 1956 un’interpretazione dell’Ave Maria eseguita da una corale di Florinas in una ormai celebre manifestazione canora tenutasi a Nuoro,ricevette un riconoscimento proprio per la sua particolare esecuzione. Dopo alcuni decenni e precisamente tra gli anni 70/80 un gruppo di amici spinti da una forte passione per il canto corale si pose come obbiettivo quello di recuperare numerosi brani del repertorio tradizionale Sardo ed in modo particolare quelli religiosi che durante le celebrazioni della Settimana santa venivano eseguiti con discreta maestria grazia anche alla collaborazione dei componenti della Confraternita di Santa Croce. Questo gettò le basi che, supportate da una solida e compatta amicizia ,diede luogo alla nascita di quella che oggi è l’Associazione Culturale Coro di Florinas. Negli anni successivi dietro la suggestione suscitata dalla produzione artistica dei Cori del Nuorese,si decideva nel 1989 di dar vita a una simile associazione artistica in ambito Florinese che a oggi può vantare due incisioni intitolate “CANTENDE “ dedicata all’amore per il canto e “A FIOLINAS” dedicata al nostro paese, al 20° anno di attività ha  pubblicato un libro dove si raccontano tutti i percorsi effettuati in carriera. Attualmente il coro è composto da 25 coristi suddivisi in 4 sezioni di 3 bassi,7 baritoni,3 tenori primi e11 tenori secondi ,la direzione e affidata ormai da 15 anni al maestro Giacomo Pintori che da vita in musica  a tutte le poesie che gli vengono date da scrittori locali,cosi permettendo di incrementare e valorizzare il nostro repertorio culturale. Tutti gli anni l’associazione organizza una rassegna internazionale ormai giunta alla 19° edizione dove vi anno fatto parte tantissimi cori della Sardegna, della  Penisola ed Europei, in concomitanza della rassegna si organizza la manifestazione “Cantos in Carrela”,giunta alla 12°edizione,riscuotendo un grandissimo successo vista l’affluenza di pubblico .
Numerose sono le esibizioni effettuate nella penisola  e all’estero, tra le più importanti :Spagna ,”Cattedrale di  Santiago di Compostela”,Francia “cattedrale e grotta di Lourdes”,Roma “Cattedrale di San Pietro”,Sarajevo ospiti del Comando brigata Sassari.
L’obiettivo che si prefigge la nostra attività è semplice: diffondere i nostri antichi saperi, le nostre esperienze; ma, soprattutto, il nostro modo di vivere, da sardi, orgogliosi, laboriosi, taciturni e indipendenti, generosi fino all’incredibile. Il canto, come, sappiamo, ha da sempre contribuito a conservare e diffondere il sapere di un popolo, di una comunità. Conserva nozioni di giustizia, nozioni pratiche sulle attività quotidiane, conserva esperienze utili per il futuro.